Salvini infrange il silenzio elettorale delle elezioni in Abruzzo

in politica di

Con tre tweet pubblicati sul suo profilo, Matteo Salvini ha violato il silenzio elettorale delle votazioni regionali in Abruzzo. Il leader della Lega ha infatti postato, nell’ordine, una clip dal titolo “Oggi in Abruzzo, dalle 7 alle 23, vota Lega!“, un altro video da due minuti accompagnato dal commento “Io ce l’ho messa tutta! Oggi tocca a voi: dalle 7 alle 23, bastano 5 minuti del vostro tempo: una croce sul simbolo LEGA e vinciamo!“, e, infine, un semplice “Chi non va a votare ha già perso, libertà è partecipazione!“. In questo modo Salvini è andato espressamente contro la legge n°130 del 1975 che vieta ogni forma di propaganda “nel giorno precedente ed in quelli stabiliti per le elezioni“. Inoltre, viene specificato che “Chiunque contravviene alle norme di cui al presente articolo e’ punito con la reclusione fino ad un anno e con una multa“. Chi dovrebbe vigilare su questa disposizione è però il Ministero dell’Interno, presieduto dallo stesso Salvini. In molti quindi si chiedono se, a questo punto, da paladino delle legalità come si autoproclama, farà rispettare la legge anche a sé stesso.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*