Occhio alle stelle. Brindiamo. Che la primavera sia con voi

in cronaca/gastronerie/Oroscopo di

Alzando i calici, guardiamo alle stelle. Che non si sa mai. Oroscopo sincero e sporadico, Primavera Edition

ARIETE: Innovazione e consolidamento sono dietro l’angolo. Attenzione però a non restare impantanati nel cemento. L’amor anch’esso consolidato, necessita di brio. Una robusta dose di Brunello di Montalcino –lontano dalle ore più calde- può giovare all’eros, all’es (che reclama slancio) all’Io ma sopratutto al super io che ha bisogno di una vacanza. Insomma: no sangiovese no party.

TORO: Arroccarvi nella vostra posizione non porterà a nulla. Per ottenere ciò che volete cari torelli, bisognerà ricorrere a tecniche maggiormente persuasive. Siate suadenti, sorridenti e bendisposti. Se non lo siete naturalmente, innaffiatevi di Sancerre… un buon sauvignon ben piazzato, vi regalerà autorevolezza e forza di persuasione.

GEMELLI: Gli impegni quotidiani vi massacrano. L’agenda non è più in grado di gestire i vostri to do. Tirate un sospiro di sollievo: Saturno sembra allontanarsi. Un week end all’insegna della spensieratezza si dispiega. Brindate alla ritrovata leggerezza con un bel Franciacorta extra brut. La co2 vi solleverà.

CANCRO: Marte insieme a Giove, accendono la fiamma dell’ottimismo e della voglia di fare. Probabilmente non cambierà nulla nel vostro status, ma la sensazione è positiva. Investire i vostri guadagni in aperitivi a base di Negroni, è la giusta strada per arrivare lì dove avete sempre desiderato: in cima.

LEONE: Siete i re della savana. Ma lo zodiaco non sembra essere d’accordo. Tanti sbattimenti e nessuna gratificazione. Piccoli introiti in ambito finanziario non giustificano una settimana da gazzella né relazioni umane da cozze. Ricorrere a tante bottiglie di un buon Bordeaux potrebbe aiutarvi a ritrovare il vostro ruggito. Ma non ruggite in faccia a lei/lui. Potrebbe essere la fine.

VERGINE: Saturno dice stop alle avversità. Come Tiziano Ferro nel suo celebre singolo: DIMENTICA. Tutte le fatiche saranno ripagate e l’amore busserà alla vostra porta come una raccomandata con ricevuta di ritorno. Il lavoro porta riconoscimenti, la copulazione idem. Non avreste bisogno nemmeno di bere, ma nel dubbio, due o tre bottiglie di prosecco tenetele in dispensa.

BILANCIA: l’equilibrio simbolo del vostro segno, vacilla. Mercurio però da buon amico interviene aiutando la vita sociale e le relazioni. Il lavoro va a puttane ma almeno restano gli amici… e le puttane. Offrite loro da bere e non sarete mai soli. Ad esempio, organizzate un bel festino a base di Margarita. Con il tequila giusto, supererete la settimana in compagnia.

SCORPIONE: chi la fa, l’aspetti. Ma non è il vostro caso. Una sfacciata fortuna vi accompagna e tutto quello che avete sempre desiderato è a portata di mano. Soldi, lavoro e amore vi arridono. Purtroppo, siete troppo fatti di vodka e non ve ne rendete conto. Sarà per il prossimo mese.

SAGITTARIO: Giove è dalla vostra parte. Il domani è sfolgorante e ricco di soddisfazioni. Il lavoro aumenta proporzionalmente alla busta paga. L’amore è vivace e la copulazione massiva. Munitevi di grandi quantità di champagne. Ruttate liberamente e fieramente alla vostra salute.

CAPRICORNO: vi avevano detto che Saturno vi avrebbe lasciato in pace. Invece siete i protagonisti assoluti del prossimo film di Ferzan Ozpetek: plumbei ed antipatici perfino a vostra madre. Ma questo è il vostro anno, non perdete le speranze. Ricorrete a massive quantità di Mezcal per superare la metà dell’anno. Se non bastasse, siete autorizzati a ricorrere alle droghe pesanti.

ACQUARIO: tutti ti vogliono, tutti ti cercano, Figaro dello zodiaco. Il lavoro impenna, ma richiede attenzione e strategia.  Staccate la spina e non la testa a chi vi romperà le balle. Tra un’incombenza ed un’altra, un cocktail Martini vi aiuterà: sarete come James Bond, ma senza lo smoking. 

PESCI: Saturno vi ama e Giove vi sostiene. Insomma, lo zodiaco vi arride completamente e siete i soli. A dirla tutta, siete proprio soli e tutti vi invidiano. Quindi strategia è la parola d’ordine! Nel lavoro così come in amore: offrite da bere a tutti e tutti vi ameranno. Fosse solo il tempo di uno shottino di vodka.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Classe 1983. Avvocato di mestiere e sommelier per vocazione, oggi addetta alle vendite ed al servizio in sala. Nel 2013 la svolta: dopo la laurea in Giurisprudenza presso l’Ateneo di Palermo e l’abilitazione all’esercizio della professione, abbandona la via forense per intraprendere quella dell’aceto. Nel tempo libero adora bere, leggere, mangiare e tormentare amici e conoscenti sull’importanza di “bere consapevolmente”. Non chiedetele qual è il suo vino preferito (ne ha uno all’ ora) né quanti anni ha (fatevi il conto). Ama follemente la sua terra, il vino, la musica e Miles Davies. Gesù Cristo è il suo idolo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*