Londra, allarme terrorismo: auto investe 11 pedoni.

in cronaca di

Londra, ore 14.21 locali, automobilista si schianta su un marciapiede di Exhibition Road davanti l’entrata dello Science Museum e del National Hystory Musem ferendo 11 persone, di cui 9 in gravi condizioni.

Sono le 14.21 (15.21 ora italiana) quando un uomo al volante di un’ auto si schianta sul marciapiede di Exhibition Road di fonte l’ingresso dello Science Museum e del National Hystory Musem di Londra.  In seguito alla collusione, a detta dei testimoni improvvisa e violenta, 11 persone hanno riportato ferite più o meno gravi e 9 di loro sono stati condotti in ospedale.

Scatta l’allarme terrorismo, anche se Scotland Yard attraverso un tweet liquida il fatto come <<incidente stradale>> . Informata anche la Premier May. Immediato l’intervento della polizia. Il conducente della vettura è stato arrestato sul posto. Secondo alcuni testimoni l’incidente sembra essere stato del tutto intenzionale, anche se

In base a quello che abbiamo visto in altri altri attacchi tendiamo a non considerarlo come tale – precisa un ufficiale della sicurezza britannica -ma non abbiamo abbastanza informazioni al momento

L’auto, una Toyota Prius nera, è stata registrata come Taxi. L’uomo, di cui ancora non è stata resa nota l’identità, sarebbe dunque un tassista. Bloccato a terra e ammanettato, ora si trova sotto custodia in un commissariato della zona nord della capitale inglese.

Per sicurezza è stata evacuata l’area dello schianto e l’intera zona attorno al National History Museum. Bloccate anche le stazioni della metropolitana tra Embankment e South Kensington. Al momento non si sa quanto esattamente sia grave la situazione, ma le forze dell’ordine continuano ad escludere l’ipotesi di un attentato terroristico. Le indagini proseguono.

 

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Calabrese della provincia di Cosenza. Diplomata al liceo scientifico, ora vive a Messina, iscritta al corso di laurea di Scienze dell'Informazione e giornalismo. La sua ambizione più grande è quella di diventare una firma importante e reporter nei Paesi maggiormente disagiati per raccontare storie di vita quotidiana, mai ascoltate e mai banali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*