L’ultimo saluto per Massimo Amato, a ritmo di house music – VIDEO.

in cronaca/Palermo di

Sono le 11 del mattino del 10 Agosto, Palermo è deserta, ma il popolo house non può mancare all’ultimo saluto per Massimo Amato, dai parenti agli amici storici passando per colleghi, djs, buttafuori, artisti, clubbers, non manca proprio nessuno. Il caldo non scoraggia i partecipanti, ai lati dell’ingresso della chiesa di Sant’Eugenio spiccano i banner dei suoi progetti Area 5.1 e Religion Dance Event.

L’ULTIMO BALLO CON GLI AMICI

Dopo la conclusione del rito funebre, tutti si stringono attorno alla bara dell’amico, proprio come avrebbe desiderato Massimo, fatto più unico che raro per un funerale, parte la cassa con l’original mix di “Sun Rising Up” proprio davanti la chiesa, uno tra i suoi brani preferiti:


Regalato nel 2005 ad Ibiza all’amico dj Cristian Viviano: “da allora non ho mai smesso di suonarlo”, ci confida il celebre dj palermitano.
Le emozioni sono forti, anche questa volta la musica fa il suo dovere, Massimo si gode la sua gente un’ultima volta, la lettera della fidanzata Laura lascia tutti senza fiato, vere parole d’amore miste al dolore di chi ha perso il proprio compagno di sempre, gli applausi accompagnano Massimo per l’ultima volta.

Ciao Massimo, ci si vede in Paradiso, magari proprio nella dancefloor.

Articoli correlati:
È morto Massimo Amato, la storia del clubbing in Sicilia.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*