Alessio Arena ritratto in stile tipografico da un artista filippino

in Cultura di

Alessio Arena omaggiato dall’artista filippino Briannick Canavano che realizza un’opera d’arte digitale in suo onore.

Il poeta Alessio Arena, ventenne palermitano noto per la candidatura al Nobel e vincitore di numerosissimi altri premi, viene omaggiato dall’artista filippino Briannick Canavano con un’opera d’arte digitale (typography portrait) in suo onore (vedi copertina).

Ho ricevuto questo splendido dono con grande commozione. – commenta Alessio- Non posso che essere onorato nell’apprendere che il mio lavoro ha superato i confini nazionali, viaggiando tanto, fino a colpire la sensibilità di un artista tanto lontano geograficamente. Ringrazio di cuore Briannick e tutti coloro che lavorano con lui.

Recentemente, infatti, Alessio è stato ospite in diverse videoconferenze internazionali come esponente della cultura italiana. In Argentina, soprattutto, il giovane poeta è riuscito a farsi conoscere e apprezzare da un pubblico davvero molto vasto.

Non conoscevo Briannick prima d’ora. – confessa Alessio – È stato lui a presentarsi a me tramite i social. Mi ha contattato e inviato l’omaggio.

Briannick ha poi parlato ad Alessio del suo lavoro e della sua arte che il poeta palermitano sembra trovare <<molto interessante>>.

L’arte digitale mi colpisce fin dai suoi albori. È una strada nuova per esprimersi attraverso le nuove tecnologie, che si aggiornano continuamente. È sperimentazione costante, mi affascina – conclude.

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Calabrese della provincia di Cosenza. Diplomata al liceo scientifico, ora vive a Messina, iscritta al corso di laurea di Scienze dell'Informazione e giornalismo. La sua ambizione più grande è quella di diventare una firma importante e reporter nei Paesi maggiormente disagiati per raccontare storie di vita quotidiana, mai ascoltate e mai banali.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*