Matteo Renzi, l’imitazione di Berlusconi alla Festa dell’Unità di Certaldo

in politica di

Alla Festa de l’Unità di Certaldo, Matteo Renzi ha rimesso i suoi panni da intrattenitore e, davanti una platea divertita, ha raccontato un episodio che vede come co-protagonista Silvio Berlusconi. Il segretario del PD ha sfoggiato l’imitazione dell’ex Cavaliere, che, nella campagna referendaria, lo apostrofava così: “Dobbiamo fermare quel ragazzo, aspirante dittatore e bulimico di potere“. In seguito, continua Renzi: “Ha finito così venerdì la campagna elettorale. Lunedì lo chiamo dicendogli: “Guarda Presedente, so che ti sei sentito male, ti volevamo fare un grande abbraccio e un in bocca al lupo per la tua operazione“. A questo punto si conclude con la sconcertante replica di Renzi-Berlusconi: “Grazie della telefonata. Mi dispiace che in questo momento ce l’hanno tutti con te e ti attaccano tutti“.

 

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*